top of page

Il progetto

 

 

 

 

 

EcoCalMix intende mettere a punto un sistema di trattamento nell’ambito del settore conciario, con particolare riferimento alla fase di finitura di lavorazione della pelle, attraverso la formulazione di miscele a partire da materie prime argillose reperibili nel territorio calabrese, selezionate dopo un’attenta e completa caratterizzazione, al fine di utilizzare alcune proprietà specifiche da asservire allo scopo finale del trattamento.

 

 

 

Il settore conciario e la sua filiera, per essere competitivo nel mercato attuale, ha la necessità di investire in nuove tecnologie per migliorare processi e qualità dei prodotti nel rispetto dell’ambiente. In tale contesto, il presente progetto punta a sviluppare un prodotto non invasivo ed ecologicamente sostenibile da applicare nei sistemi di finitura del processo conciario grazie alla messa a punto di formulazioni del tutto innovative a base di semilavorati di derivazione argillosa con caratteristiche multifunzionali (antimicrobiche, leganti, riempitive, etc) e a basso impatto ambientale per rispondere alla necessità di miglioramento di un processo produttivo. I risultati sperimentali finora acquisti utilizzano materiali eco-compatibili, completamente riciclabili e a basso costo. L’utilizzo di materie prime argillose naturali permette dunque di realizzare un nuovo prodotto che non solo riduce i costi di produzione e garantisce buone prestazioni, in linea con quelle degli attuali prodotti comunemente in uso, ma risponde ad una crescente richiesta di sostenibilità ambientale che proviene sia dagli utilizzatori industriali che dai consumatori, in grado di rispondere anche alle più stringenti legislazioni ambientali e sulla sicurezza. Il basso impatto ambientale conferisce a queste matrici un elevato contenuto di sostenibilità che viene ogni giorno sempre più apprezzato e rappresenta un importante vantaggio competitivo sul mercato internazionale di ALPA.

Terreno-argilloso.jpg
bottom of page